Skip to Content

Francesco Barbagelata

Docenti

Francesco Barbagelata

Francesco Barbagelata

Francesco Barbagelata, diplomato in pianoforte con il M° Franco Trabucco al Conservatorio "Nicolò Paganini" di Genova, dove ha intrapreso lo studio della composizione con il M. Luigi Giachino.
Ha frequentato i corsi di perfezionamento per pianisti collaboratori tenuti dal M. Riccardo Marsano e il corso "Musica e immagine" tenuto dal M. Carlo Savina (direttore d'orchestra, compositore di oltre 150 colonne sonore, il direttore e arrangiatore delle musiche de "Il padrino").
Vincitore di concorsi nazionali e internazionale come solista, musica da camera e composizione ("Vittoria Caffa righetti", "Marengo Musica", "Isole Borromee", "Don Vincenzo Vitti", ecc.) e di una borsa di studio dal Rotary Club come miglior diplomato dell'anno 1999. Si è esibito in tutte le principali Sale genovesi e liguri e ha lavorato come maestro di salae di palcoscenico in alcuni teatri in Italia e all'estero, tra cui "Thatre de Saint Malò", "Hochschule fur Musik und Theater Mönchen" "Teatro Carlo Felice" di Genova, "Teatro Comunale" di Casale Monferrato, "Auditorium F. Melotti" di Rovereto, "Teatro Cantero" di Chiavari, "Teatro Chiabrera" di Savona, "Teatro Cavour" di Imperia, "Teatro Alfieri" di Asti, "Teatro del Casinò", "Teatro Ariston" a San Remo, "Teatro Moderno" di Grosseto, "Teatro Cagnoni" di Vigevano, ecc.
Ha collaborato per anni al corso di Arte scenica tenuto da Lorenza Codignola e al "Laboratorio vocale di Musica da Camera", tenuto dalla Prof. C. Vilalta e dal M. M. Damerini presso il Conservatorio N. Paganini.
E' stato maestro collaboratore in corsi di perfezionamento tenuti da Annunziata Lia Lantieri, Luciana Serra, Bernadette Manca di Nissa, Ugo Benelli, Andrea Elena, Luis Alva, Paolo Montarsolo e Claudio Ottino. Ha collaborato con direttori d'orchestra quali, Matteo Beltrami, Sandro Sanna, Roberto Tolomelli, Angelo Guaragna, Antonio Tappero Merlo, Paolo Fiamingo, Lorenzo Tazzieri, Giuseppe La Malfa, Valerio Galli, Stefano Giaroli, Alan Freiles Magnatta, Marco Zambelli, Walter Borin, Alfred Savia, Gianluigi Dettori, Dan Ettinger, Aldo Salvagno, Dejan Savic e Martin Peschik.
Collabora con i soprani Luisa Maragliano, Marica Guagni, Maria Giovanna Gabanizza e Sandra Pacetti, con i mezzosoprani Laura Bulian e Paola Pittaluga, i baritoni Claudio Ottino e Ivan Marino e i tenori Andrea Elena e Gianni Mongiardino. E' Maestro collaboratore per "Il Giglio è lirica festival estivo" e "Ritorno all'opera" e Maestro del Coro "Simon Boccanegra" di Genova.
A Novembre 2013 si è esibito alla Saksalainen Kirkko di Helsinki in un concerto per il bicentenario verdiano organizzato dall'associazione "Finlandia-Italia ry". A Novembre 2014 si è esibito alla "Concert hall" del Teatro di Niimi (Okayama, Jap).
Ad Aprile 2015 ha diretto l'Orchestra e il Coro "Simon Boccanegra" di Genova in un concerto nella Basilica di N.S. della Rosa a Santa Margherita Ligure, nel quale sono stati eseguiti il "Gloria" di A. Vivaldi e la "Kronungmesse K 317" di W.A. Mozart.
A Luglio 2015 è stato pianista accompagnatore del 1 Concorso Lirico Internazionale di Portofino, con una prestigiosa giuria; D. Meyer (Direttore dello Staatsoper di Vienna), P. de Calowe (Direttore generale del Teatro "La Monnaie" di Bruxelles), P. Cuesta (Coordinatrice Artistica dell'Opera di Oviedo), J. Scholenber (Direttore Musicale del Belcanto Festival di Bad Wilbad), F. Ortombina (Direttore Artistico del Teatro "La Fenice" di Venezia), T. Richter (Direttore del Grand Thèatre de Gèneve).
Ad Agosto 2015 è stato Maestro collaboratore e al cembalo ne "Il barbiere di Siviglia" andato in scena al Teatro Ariston di Sanremo sotto la direzione del M. D. Savic (sovrintendente del Teatro Nazionale di Belgrado).
E' attualmente impegnato nell'orchestrazione e successivamente nella direzione del musical "Leonardo, man of the worlds (Tezla's dream)" di C. di Sciorno che andrà in scena in Italia e all'estero da Febbraio 2016.